HOBBY HORSE

Dan Kinzelman > sassofoni, percussioni, voce, elettronica
Joe Rehmer > contrabbasso, harmonium, voce, elettronica
Stefano Tamborrino > batteria, voce, elettronica

Dall’odierna e vivace scena musicale fiorentina arrivano a Lugocontemporanea Hobby Horse, il trio-collettivo nato nel 2010 e composto da Dan Kinzelman ai sassofoni, Joe Rehmer al contrabbasso e Stefano Tamborrino alla batteria. L’urgenza compositiva del trio travalica i confini del jazz e attinge liberamente a hip hop, bossa nova, psichedelia, prog rock, fino alla techno e alla musica da camera. Detto linguaggio trasversale li ha visti protagonisti in grandi festival jazz ma anche in locali storici rock underground. Accolti con entusiasmo sia dalla critica sia da un pubblico crescente, a oggi hanno prodotto 6 album e si sono esibiti in oltre 200 concerti tra Italia, Europa e Stati Uniti.

Dan Kinzelman è nato a Racine, Wisconsin, nel 1982. Cresciuto negli Stati Uniti si trasferisce in Italia dal 2005. Sassofonista, compositore e arrangiatore ha lavorato, tra gli altri con Enrico Rava, Giovanni Guidi, Daniele Ninarello, Mauro Ottolini, Simone Graziano, Francesco Ponticelli. Dal 2016 é docente dell’Accademia Nazionale Siena Jazz.

Joe Rehmer nasce nel 1984 a Woodstock, Chicago. Si laurea in contrabbasso a Miami, Florida nel 2006. Stabilitosi in Italia dal 2010 ha lavorato con Jim Black, Uri Cane, Michael Blake, Enrico Rava, Gianluca Petrella, Joe Lovano, Maria Schneider, Dave Leibman, Avishai Cohen, Stefano Battaglia, Troy Roberts, Paul Bender, Tivon Penicott, Giovanni Guidi.

Stefano Tamborrino, Firenze, classe 1981 è uno dei batteristi italiani più fantasiosi di nuova generazione. Nel suo percorso musicale a oggi vanta collaborazioni con: Ares Tavolazzi, Chris Speed, Stefano Bollani, Giovanni Guidi, Hindi Zahra, Francesco Bearzatti, Alessandro Lanzoni, Nico Gori, Louis Cole, Gianluca Petrella, David Binney, per citarne alcuni.