CARLONI & FRANCESCHETTI

ONDA BRUNA
Installazione, schermo cinematografico, piatto giradischi, disco in vinile con una sola traccia circolare incisa sul bordo, sedia vuota

“Così sen vanno su per l’onda bruna,
e avanti che sien di là discese,
anche di qua nuova schiera s’auna.”
Dante, Inferno, III Canto


Nel territorio che ospita la tomba di Dante, nel settecentenario della sua morte, Carloni e Franceschetti propongono una riflessione sulla distanza che separa la lingua madre poetica dall’odierna lingua italiana impoverita e umiliata, nella tragica similitudine tra i versi danteschi e l’attuale storia mediterranea.


Cristiano Carloni e Stefano Franceschetti hanno studiato cinema d'animazione e pittura a Urbino. Sono insegnanti e artisti, autori di video e installazioni. Le loro tecniche indagano i procedimenti ottici della visione nella trasmutazione della materia e negli slittamenti temporali della memoria. La lunga collaborazione con Romeo Castellucci e la Socìetas Raffaello Sanzio, iniziata nel 1999, porta le loro opere nei più importanti teatri d’avanguardia del mondo. I loro video sono stati ospitati presso prestigiose istituzioni culturali: Museum of Contemporary Art, Chicago; Museo del Louvre, Parigi; Museo d'Arte Moderna, Strasburgo; La Biennale Teatro, Venezia; Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino; Central Academy of Fine Arts, Pechino; Oxo Tower, Londra; Martin Segal Center, New York.

www.carloni-franceschetti.it



news | chi siamo | download | note legali