CLAUDIA CASTELLUCCI / SOCÌETAS
> VERSO LA SPECIE 
Ballo della Scuola di movimento ritmico Mòra, basata a Cesena
[musica + danza]
Produzione SOCÌETAS  – Creato a Venezia per Biennale College-Danza 2016
in collaborazione con la BIENNALE DI VENEZIA

Direzione Claudia Castellucci
Musica Stefano Bartolini
Insegnante Coreografo Alessandro Bedosti
Interpreti Sissj Bassani, Francesco Dell’Accio, Tommaso Granelli, René Ramos, Stefania Rovatti, Federica Scaringello

L’egemonia della danza qui proposta è la musica, non il corpo. Non si tratta di espressione del corpo ma di presenza fisica ininterrotta, preparata e decisa ad affrontare il tempo che si manifesta nella musica. Occorre trattare il passato quando questo è già confluito nel presente, e anche la pausa è un momento responsabile della presenza. Il movimento principale è una deambulazione corale costruita su alcuni canoni ispirati alla metrica della poesia arcaica greca e al movimento dei cavalli. La danza è una rivelazione della presenza individuale, la quale si staglia dal –e grazie al– movimento corale.  


Claudia Castellucci è fondatrice -insieme al fratello Romeo e a Chiara Guidi- di Socìetas Raffaello Sanzio, la compagnia italiana di teatro sperimentale più importante a livello internazionale. All’interno della Compagnia si occupa di drammaturgia, di teoria del dramma e di didattica. Dal 1989 al 99 ha costituito “Scuola teatrica della discesa”, un’esperienza di filosofia e prassi del teatro. Nel 2003 ha fondato Stoa, una scuola sul movimento ritmico che ha diretto fino al 2008. Con la Stoa ha composto diversi Balli metronomici e stocastici. Nel 2009 fonda la compagnia di ballo Mòra con cui realizza le rappresentazioni Homo Turbae e La seconda Neanderthal. Claudia Castellucci ha inoltre scritto diversi testi, tra cui: Il teatro della socìetas Raffaello Sanzio -dal teatro iconoclasta alla super-icona- (Ubulibri,1992), Uovo di bocca. Scritti lirici e drammatici, (Ed. Bollati Boringhieri, 2000), Epopea della polvere (Ubulibri, 2001), Les Pèlerins de la matière, théorie et praxis du théâtre (Les Solitaires Intempestifs, 2001), The Theatre of Socìetas Raffaello Sanzio (Routledge, London and New York, 2007), Setta - Scuola di tecnica drammatica (Quodlibet 2015).

news | chi siamo | download | contatti