SIMONE MASSARON Solo
> chitarre, live electronics

Il Suono del Furore - Sonorizzazione delle fotografie di Dorothea Lange

«[…] Nei romanzi di John Steinbeck mi ha colpito la descrizione della tragedia del Dust Bowl […] dove i profughi vennero sfruttati dai loro stessi connazionali. […] In quegli anni il governo Roosevelt aveva commissionato a vari fotografi la documentazione sulle condizioni del popolo dei migranti […] Grazie alla collaborazione con il Centro Studi e Archivio della Comunicazione di Parma, ho potuto attingere al fondo della FSA e utilizzare le fotografie di Dorothea Lange, materiale che mi ha dato l’ispirazione per comporre le musiche di questo progetto». Simone Massaron

Simone Massaron è nato a Milano nel 1971. Già all’età di quattro anni inizia a studiare pianoforte con il padre Sergio, che è stato direttore d’orchestra. Si appassionerà poi a diversi strumenti (pianoforte, chitarra, batteria) approdando definitivamente alla chitarra jazz intorno ai sedici anni. A oggi ha all’attivo una ventina di dischi tra progetti leader e collaborazioni tra le quali spiccano quelle con Tiziana Ghiglioni, Carla Bozulich, Elliott Sharp, Nels Cline e Marc Ribot. Ha inoltre suonato con Craig Green, Scott Amendola, Alfonso Santimone, Piero Bittolo Bon, Achille Succi, Jamaaladeem Tacuma, Peter Evans e Rob Mazureck. Il suo stile chitarristico abbraccia dall’improvvisazione radicale, alla musica avant-garde, al blues, fino all’elettronica.

news | chi siamo | download | press | contatti