[$PEZIA£ $PAZIA£]
Sintetizzatori, laptop e sax alto aumentato, C64, elettronica

Alfonso Santimone e Piero Bittolo Bon, si muovono su terreni inesplorati. Questo progetto, vede i due musicisti rinunciare ai propri strumenti di elezione -i legni ed il pianoforte- per esplorare sonorità antiche e modernissime allo stesso tempo: il lavoro sulla percussione e sul feedback prodotti dal sax alto "aumentato" di Bittolo Bon, viene plasmato, filtrato ed elaborato dall'elettronica rigorosa quanto sorprendentemente organica, di Santimone.. Ospite speciale, o terzo incomodo, un inossidabile Commodore 64.

ALFONSO SANTIMONE
Nato a Ferrara, durante gli anni 90, è stato membro stabile del quintetto di Giulio Capiozzo ed ha suonato e collaborato in Italia e in Europa con, tra gli altri, H.Land, R.Wyatt, G.Cables, J. Owens, T.Scott, B.Forman, J.Clark, A.Tavolazzi e C.Fasoli. Ha composto e arrangiato musica per opere teatrali, video e multimediali. Da molti anni partecipa a vari progetti di musica sperimentale, elettronica e improvvisata e a diversi lavori discografici come compositore e performer.

PIERO BITTOLO BON
È considerato tra i migliori nuovi talenti della scena jazz italiana e della musica improvvisata. Membro del Collettivo El Gallo Rojo Records collabora a numerose formazioni e progetti. Si è esibito nei più importi jazz club e festival in Italia e all'estero. Ha suonato e registrato con artisti quali D. Gallo, Z. de Rossi,T. Ghiglioni, T.Tononi, D. Cavallanti, G. Maier, U.T. Gandhi, S. Bolognesi, M. Ottolini, A. Braxton, U. Caine, J.Tchicai, J.Tacuma, J.Lurie, A.Drury, Davis, J. Green, T. Honsinger, G. Gschloessl, C. Lillinger, T. Delius.

news | chi siamo | download | press | contatti